Wiko View 3 – Recensione


The Breakdown

La mia review 7.6

La società francese ha recentemente portato in Italia il nuovo Wiko View 3, smartphone di fascia bassa che nell’autonomia e nel prezzo i suoi due grandi punti di forza. Grazie all’agenzia stampa italiana della società, ho avuto modo di provare questo device per alcune settimane, ed ora sono pronta a dirvi cosa ne penso.

CONFEZIONE DI VENDITA

La confezione di vendita include al suo interno il cavetto USB / microUSB, un alimentatore 5V/2a e un paio di cuffiette stereo.

HARDWARE & CONNETTIVITA’

WikoView_9

Il comparto hardware vede la presenza di un processore octa-core Mediatek Helio P22 da 2 Ghz con GPU PowerVR GE8320. A corredo troviamo 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite micro-sd. Attenzione però , il Device è un DUAL SIM ibrido, per cui se volete espandere la memoria, dovrete per forza rinunciare alla seconda sim.

Completano la dotazione hardware il Bluetooth 4.2 e il wifi da 2.4 Ghz. E’ presente il jack per le cuffie, la Radio FM. Per lo sblocco, invece troviamo il lettore per le impronte digitali e lo sblocco tramite il riconoscimento del volto.

WikoView3_8

DESIGN & SCHERMO

Wiko View 3 è dotato di una scocca completamente in plastica, con una bella trama sfumata,  risultando poco scivoloso e maneggevole da utilizzare, nonostante il suo peso sia di 178 grammi. 

Analizzandolo più da vicino troviamo sul lato sinistro il carrellino per le sim, mentre sul lato destro è presente il bilanciere del volume e il tasto di accensione/stand-by.

Sul lato corto trovano spazio il microfono principale, l’ingresso micro-usb per la ricarica e lo speaker mono. Sul lato superiore alto sono invece presenti il microfono per la riduzione del rumore e il jack audio.

Il display IPS da 6,26 pollici vanta la risoluzione HD+ pari a 720 x 1520 pixel. La luminosità automatica è discreta, tanto che in diverse volte ho dovuto regolarla manualmente. L’angolo di visualizzazione è buono. Inoltre, tramite il software è possibile nascondere il notch, in favore della classica barra nera.

WikoView3_11

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico di Wiko View 3 vede la presenza di tre sensori posteriori:

  • sensore da 12 megapixel
  • sensore da 13 megapixel grandangolare
  • sensore da 2 megapixel per la profondità di campo

Gli scatti in condizione di luce ottimale sono buoni, mentre in condizioni di scarsa luminosità, il rumore prende un po’ il sopravvento. In ogni caso, è giusto sottolineare che i colori delle foto risultano ben bilanciati e l’HDR svolge bene il suo lavoro.

Frontalmente, invece, troviamo un sensore da 8 megapixel con apertura f/2.0.

I video vengono registrati con qualità FULL HD, ma l’assenza dello stabilizzatore si fa sentire.

BATTERIA & AUDIO

Wiko View 3 è dotato di una batteria da 4000 mAh. Grazie al comparto hardware “depotenziato”, lo smartphone può essere utilizzato per ben 2 giorni lavorativi anche con utilizzo intenso. Purtroppo non è presente la ricarica rapida.

Il comparto audio vede la presenza di uno speaker mono, con qualità nella media.

WikoView3_1

SOFTWARE & PRESTAZIONI

Wiko View 3 è dotato di sistema operativo Android 9, e non sono presenti personalizzazioni degni di nota. Il software però non è fluidissimo ed è sconsigliato utilizzare lo smartphone per giochi pesanti. I giochi leggeri invece gireranno che è un piacere.

CONCLUSIONE

Wiko View 3 è uno smartphone per chi non vuole spendere molto e cerca uno smartphone “da battaglia”, che ha nei suoi punti forti un display dalle dimensioni generose e un’ottima autonomia.

Previous KELIWEB: IL MIGLIOR HOSTING ITALIANO PER WORDPRESS
This is the most recent story.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami