Il titolo è una delle parti fondamentali per la riuscita di un buon articolo. Molte volte viene sottovalutato, ma considerate che se create un titolo accattivante, avrete ben l’80% di possibilità che il vostro articolo scali la serp di Google.

Inoltre se il titolo riesce a catturare l’attenzione del lettore, avremo buone possibilità che il nostro pezzo venga letto e che l’utente torni nuovamente a visitare il nostro sito. Ovviamente però è importante che il titolo rispecchi il contenuto dell’articolo a cui fa riferimento, altrimenti rischiamo di confondere il lettore con la conseguenza che non tornerà più a visitare i nostri contenuti.

0007636362P-849x565

In questi anni di scrittura come blogger, ho stabilito alcuni punti che per me sono fondamentali per riuscire a scrivere un titolo di grande impatto e successo, eccoli:

  • I titoli devono essere brevi: perché in questo modo cattureranno più facilmente l’attenzione del lettore e risulteranno di conseguenza più leggibili. Per cui la regola principale di un buon titolo è la sintesi.
  • I titoli devono essere semplici. E’ importante non utilizzare giochi di parole, metafore o gergo tecnico altrimenti si rischia di non essere capiti dal lettore.
  • I titoli devono essere accattivanti, ossia deve essere in grado di incuriosire il lettore e invogliarlo a leggere l’articolo. Un esempio potrebbe essere quella di formulare il titolo sotto forma di domanda, ad esempio:

    1. Regole per scrivere un titolo di successo per il web

    2. Vuoi scrivere un titolo di successo? Ecco le regole!

    Nell’esempio sopra il primo titolo è un po’ “morto” mentre il secondo presenta un buon ritmo di lettura, risultando quindi più idoneo al successo.

  • La punteggiatura deve essere minima perché la lettura deve essere il più scorrevole possibile. Se proprio non possiamo farne a meno, la punteggiatura che meglio si presta per un titolo sono il “due punti” e il punto esclamativo. Lasciate perdere quindi virgole, punti, punti e virgola ect.
  • Utilizza la parola “Come” nel titolo. Questa tecnica può essere fruttuosa a livello di visite perché molti utenti su internet cercano soluzioni per risolvere eventuali problemi. Un esempio di titolo potrebbe essere “Come utilizzare Windows 8 al meglio: guida pratica”
  • Inserire numeri nel titolo. Questa tecnica da una forte sensazione pratica all’utente che legge, per cui risulta molto proficua. Ad esempio: “Come riparare la scheda madre in 5 passi”
  • Usa l’imperativo: in questo modo i tuoi utenti lo recepiranno come un comando e saranno spinti alla lettura.
  • Ultimo ma non meno importante il titolo deve essere scritto tenendo conto dei parametri SEO, per cui è importante che abbia il tag H1 e che all’interno del titolo siano contenute le parole chiave

 

 

No more articles