Poste Italiane con Visa ed Eppela hanno lanciato un nuovo progetto con un obiettivo alquanto particolare e ambizioso, ovvero dare voce a coloro che amano la musica dal vivo e la vivono giorno dopo giorno come una passione, o, a volte, come una vera e propria professione.

Il contest in questione è il PostepayCrowd@Music, che si propone di individuare alcuni progetti musicali validi sull’intero territorio italiano e sostenerli fino ad un massimo di 5.000 euro. Ma non finisce qui. La band maggiormente supportata avrà l’onore di condividere il palco con i Subsonica.

postepaymusic

Un’occasione che, chi ama la musica e vuole sfondare, non può di certo lasciarsi sfuggire. E allora cosa state aspettando? Partecipare è molto semplice. Fino all’8 giugno le band intenzionate a partecipare potranno inviare il proprio progetto musicale, dopo aver attentamente letto il bando con i suoi termini e criteri di ammissione.

Successivamente il PostePayCrowd@Music si articolerà in due fasi ben distinte tra loro. Dal 12 Giugno fino al 4 Luglio ci sarà la fase di crowdfunding, l’anima stessa del contest in generale. L’obiettivo è quello di accaparrarsi il maggior numero di supporters, almeno 100 per ogni singola band. Questo è la fase in cui le band hanno la possibilità di mostrarsi al pubblico e mettere a nudo i propri sogni. Il 4 Luglio solo il sogno delle cinque band più votate andrà avanti. Queste band, infatti, oltre ad ottenere i 5.000 euro previsti dal contest, potranno anche usufruire di ulteriori 5.000 euro messi a disposizione da Poste Italiane e Visa.

La seconda fase (dal 5 al 20 Luglio) prevede, invece, la pubblicazione di un video: un’opportunità unica per le cinque band finaliste, chiamate a mettere in campo tutto il loro talento e la loro creatività. Una dura battaglia, ma un solo vincitore.

La band che otterrà maggiori supporters potrà, infatti, suonare con i Subsonica al concerto rock Postepay Rock in Roma.
E allora non tenere il tuo sogno chiuso in un cassetto! Se fai parte di una band è ora di tirarlo fuori… potrebbe avverarsi.

Buzzoole

No more articles