l fumo è uno dei più grandi vizi degli italiani, e nonostante provochi danni alla salute risulta molto difficile farne a meno. Il fumo non fa solo male a chi fa uso diretto delle sigarette, ma anche a coloro che respirano il cosiddetto fumo passivo, come ad esempio i nostri figli, che nonostante gli accorgimenti di noi genitori, si trovano involontariamente costretti a respirare questo tipo di fumo.

Matteo Viviani, storico inviato del programma Le Iene, ha intervistato dei bambini figli di fumatori,  chiedendo loro cosa ne pensano del vizio dei genitori. 

Le risposte sono state le più disparate, dove i più piccoli hanno dichiarato di non baciare il proprio papà perché “sa di fumo“, mentre i più grandicelli sono consapevoli che il fumo fa male e di conseguenza si preoccupano per la salute dei propri genitori.

La soluzione ideale per risolvere il problema, sarebbe smettere di fumare, ma sappiamo bene che per alcuni risulta “impossibile”. Un’altra soluzione, quindi, potrebbe essere l’e-cig, ossia una sigaretta elettronica contenente liquidi. L’e-cig, grazie alla sua composizione senza nicotina, risulta la soluzione migliore per ridurre i rischi per la salute e per non provocare il disgusto nei bambini che ne respirano il fumo passivo.

Un’azienda produttrice di liquidi aromatizzate per le sigarette elettroniche è Vaporart, società Lombarda nata nel 2013. I suoi liquidi sono realizzati con prodotti di purezza farmaceutica e con tanto di certificazione Europea FU e EP. 

Inoltre i liquidi prodotti da Vaporart, sono stati analizzati da laboratori certificati, come quello di Tossicologia Forense di Milano, rilevando che questo tipi di liquidi non contengono concentrazioni di metalli pesanti per cui non possono essere definiti dannosi.

Proprio per questi motivi, possiamo affermare che i liquidi prodotti da Vaporart senza nicotina possono aiutare i fumatori a smettere di fumare o nei casi più estremi almeno a diminuire i danni che le sigarette possono provocare.



No more articles