Honor View 20 – Recensione


COSA NE PENSO

La mia valutazione 8.2

Honor View 20 è il nuovo top gamma della società cinese. Smartphone che vuole rappresentare un salto di qualità per la società, ma attenzione, a bruciarsi si fa in fretta, anche perchè il prezzo è salito notevolmente. Infatti Honor View 20 costa a listino 699 euro, per cui il target si sposta dal pubblico giovane al pubblico più maturo, che per spendere certe cifre “esige” determinate caratteristiche e performance. 

Scopriamo insieme, se Honor View 20 vale i soldi che costa.

CONFEZIONE DI VENDITA

La confezione di vendita include il caricatore, il cavo USB Type-C, la cover in TPU e il pin estrattore per la SIM. Come, oramai, di consuetudine, mancano invece le cuffiette in-ear.

HARDWARE & CONNETTIVITA’

Il comparto hardware vede la presenza dell’ottimo Kirin 980, processore a 7 nanometri composto da 8 core, di cui 4 core Cortex A55 da 1.8 Gh, due core Cortex A76 da 1.92 Ghz e due core Cortex A76 da 2.6 Ghz. Non manca la doppia NPU che permette di eseguire i calcoli di IA in locale con il doppio delle prestazioni rispetto al processore della generazione passata.

Con a corredo la GPU Mali-G76 MP10 da 720 MHZ (con supporto GPU TURBO), 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, che contrariamente a quanto scritto in fase di presentazione del prodotto, non è espandibile.

Si tratta di uno smartphone Dual Sim (nano sim), con tecnologia 4G+ LTE su entrambe le sim, Wi-Fi Dual band, Bluetooth 5.0, GPS a doppia frequenza e il sensore NFC. 

DESIGN & SCHERMO

Honor View 20 è uno smartphone con una forte personalità: posteriormente è presente il vetro posteriore con tanto di trama a V visibile quando incliniamo lo smartphone. Anteriormente invece, View 20 è minimalista: finalmente è stato eliminato il notch a favore del cosiddetto “buco” di 4,5 mm in cui è inserita la fotocamera. Personalmente questa nuova soluzione mi piace, perchè ora si, finalmente abbiamo realmente uno smartphone a tutto schermo. Questa soluzione si apprezza soprattutto durante la visione dei filmati a tutto schermo. Provare per credere!

Le cornici laterali sono estremamente sottili e seguono le curve del frame metallico che avvolge lo smartphone.

Analizzandolo più da vicino, troviamo sul lato lungo destro il bilanciere del volume e il tasto di accensione / spegnimento, mentre sul lato sinistro lungo trova spazio lo slot per le due micro-sim.

Sul bordo alto trova spazio il sensore a infrarosso, il microfono per la riduzione del rumore e il jack per le cuffie, mentre il bordo inferiore ospita lo slot usb type-c 3.1 (supporto l’uscita video), il microfono e una piccola griglia con all’interno l’altoparlante mono.

Posteriormente, troviamo la fotocamera ToF 3D per il rilevamento degli spazi, la camera principale da 48 megapixel e il flash led. Subito sotto c’è il lettore per le impronte digitali, che funziona egregiamente ed è uno dei più veloci in circolazione.

Il display IPS da 6,4 pollici con risoluzione Full HD+ pari a 1080 x 2340 pixel, lo schermo è molto luminoso, i colori sono nitidi con ottimi contrasti. I neri sono invece non sono così assoluti come ci si aspetterebbe.  Angolo di visualizzazione è buono ma non ottimo, infatti se lo incliniamo notiamo qualche riflesso di troppo. Perfetto il trattamento oleofobico. Peccato invece per  la non impermeabilità.

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico vede la presenza di un sensore principale Sony MX586 da 48 megapixel con apertura focale f/1.8, affiancato ad un sensore ToF 3D che oltre a rilevare gli spazi ha il compito della messa a fuoco 3D e della sfocatura dello sfondo delle fotografie.

Il risultato è che le foto, in condizione ottimale sono bbuone: ricche di dettagli e molto nitide. Inoltre è possibile abilitare l’intelligenza artificiale per calibrare i colori e rendere gli scatti più accattivanti. Le foto scattate in notturna, invece soffrono di parecchio rumore, e nonostante l’integrazione della “modalità notte” i risultati raramente sono soddisfacenti.

La camera anteriore è da 25 megapixel con apertura f/2.0, scatta dei selfie buoni se in condizione di luce ottimale.

I video, invece, vengono registrati con risoluzione massima 4K a 30 fps, ma si sente l’assenza dello stabilizzatore. Inoltre è possibile registrare video slow-motion a 960 fps.

BATTERIA & AUDIO

Honor View 20 è dotato di una batteria integrata da 4000 mah che vi permetterà di arrivare a sera considerando un utilizzo intenso e con un buon residuo di autonomia. Per cui se utilizzate il device con moderazione non dovreste avere problemi a raggiungere i due giorni di utilizzo.  Honor ha, inoltre, integrato la ricarica rapida. Ma ancora una volta non ha incluso la tanto richiesta ricarica wireless.

Il comparto audio vede la presenza di un unico speaker mono, dalla qualità nella media.

SOFTWARE & PRESTAZIONI

Honor View 20 è basato su Android con personalizzazione MagicUI 2, che praticamente è l’interfaccia grafica di Huawei con tutte le sue funzioni: come i temi, la gestione telefono per ottimizzare le prestazioni, e la possibilità di sfruttare l’interfaccia desktop.

Per quanto riguarda le prestazioni, Honor View 20 è uno smartphone senza fronzoli, sempre prestazionale e fluido in ogni condizione di utilizzo, tanto  da essere certificato con i giochi come Fortnite.

CONCLUSIONE

Honor View 20 segna quello che sarà il trend del 2019, ossia, addio al notch, in favore di soluzioni completamente a pieno schermo. 

Honor View 20 ci ha sorpreso per le prestazioni e per l’ottima autonomia. La fotocamera da 48 megapixel, sulla carta è una bomba, ma nel lato pratica offre risultati un po’ altalenanti.

Lo smartphone viene venduto a 699 euro, in linea con top gamma, ma questo device presenta alcune mancanze: come la ricarica wireless e l’impermeabilità. Inoltre, considerando il target dichiarato da Honor, ossia i giovani, credo che 699 di listino siano troppi. Forse non era il caso di vendere anche in Italia la versione con 6 GB / 128 GB di spazio?

Al di là di questo, si tratta di uno smartphone davvero interessante, che non vi deluderà, e se le due mancanze descritte sopra non sono una vostra priorità, allora Honor View 20 è lo smartphone che fa per voi!

Previous INATECK TELECOMANDO PER PRESENTAZIONI WP2002
Next INATECK HB9003 HUB USB 9 in 1 PER MAC E PC DI ULTIMA GENERAZIONE - RECENSIONE

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami