Euromaster si contraddistingue per la sua esperienza e professionalità nel settore dei pneumatici. Da anni, infatti, la società Euromaster, con le sue 2.300 sedi sparse in tutta Italia, è alla conquista della fiducia dei suoi clienti seguendoli passo dopo passo nelle delicate fasi della manutenzione e del check dei pneumatici e l’assistenza per i veicoli industriali e agricoli.
Ora Euromaster decide di darsi un nuovo look per tentare un approccio più immediato anche con il mondo dei giovani e non solo, e decide di farlo utilizzando internet. A partire dal 14 Novembre è quindi on line il loro nuovo sito, ovvero Euromaster Life, supportato dalla pagina Facebook.

L’intento di questa operazione mediatica messa in atto è quello di sfruttare la rete e i suoi sistemi oramai entrati nella quotidianità di tutti noi per instaurare con il cliente un rapporto diretto, immediato e pratico.

Consultando il sito, infatti, o la pagina Facebook se si preferisce, il cliente potrà immediatamente conoscere i servizi offerti da Euromaster, le sedi a cui potersi rivolgere, ma non solo.

La società Euromaster ha pensato infatti che parlando solo di pneumatici e di tutto ciò che ruoto intorno ad essi, sarebbe stato un po’ difficile instaurare un rapporto di confidenza con il cliente.

A tal proposito si è pensato di allargare il punto di osservazione fino a includere al suo interno il viaggio in tutte le sue innumerevoli sfaccettature.

Ecco quindi prendere piede argomenti di attualità come l’esplorazione di metropoli e culture differenti attraverso un blog in cui poter lasciare liberamente i propri pensieri, le proprie idee e perché no, anche consigli per i futuri viaggiatori.
E come ogni viaggio che si rispetti, la musica fa da filo conduttore: un modo divertente e nuovo per appassionare il lettore e far si che esso continui sempre a consultare Euromaster Life.
La società Euromaster con questo nuovo sito life.euromaster-pneumatici.it decide quindi di fare una scommessa e noi gli auguriamo di vincerla in quanto molto valida.
Buzzoole

No more articles