Nel 1975 nella fiorente città di Bologna prese vita il primo dolcificante in Italia. Il suo nome, Dietor, è oramai entrato nella mente di tutti coloro che da anni si lasciano coccolare da quest’ azienda, sempre attenta alle esigenze nutritive dei suoi clienti.

Da quasi 40 anni Dietor accompagna ogni singolo momento delle nostre giornate, rendendolo più dolce: può essere usato, infatti, in inverno per dolcificare bevande calde, ma anche in estate per bevande fredde e dissetanti a zero calorie, grazie all’elevata solubilità.

Dietor-40-bs

 

O ancora può essere impiegato per preparare dei dolci ipocalorici o a basso contenuto di zucchero. Insomma, Dietor è un ottimo edulcorante da tavola, perfetto in ogni situazione e pensato per coloro che non vogliono apportare troppi zuccheri all’interno della propria dieta.

Quest’anno, per festeggiare il traguardo dei 40 anni di presenza forte sul mercato, 40 anni di dolcezza assoluta, Dietor ha regalato ai suoi fedelissimi clienti Dietor Cuor di Stevia, un dolcificante con zero calorie e di origine naturale.

Cuor di Stevia, infatti, nasce dal connubio perfetto tra estratto di Stevia e Eritritolo. Come molti sapranno la Stevia è una pianta conosciuta e apprezzata da secoli per le proprietà dolcificanti delle sue foglie.

Bustine-blu

 

Bene, se alla Stevia unisci poi l’Eritritolo, un dolcificante presente in natura, in particolar modo nella frutta e nei cibi fermentati, allora il risultato non può non essere innovativo e unico nel suo genere. Un edulcorante senza alcun apporto calorico e di origine naturale.

Per maggiori informazioni al riguardo, e su tutti gli altri prodotti Dietor, ti consigliamo di visitare il sitoufficiale dell’azienda http://bit.ly/1bW6pGw.

Dietor però è sempre al passo con i tempi, per cui potete visitare anche la pagina Facebook dedicata http://on.fb.me/1ERncWu o il profilo twitter  http://bit.ly/1QeMhyw

Lasciatevi travolgere da questa novità, unitevi ai festeggiamenti e concedetevi un momento di dolcezza. Dietor non vi deluderà, non l’ha mai fatto in questi 40 anni e non lo farà in futuro. Buzzoole

No more articles